Bottega di Architettura

Un tavolo che cristallizza il tempo

Un tavolo è un oggetto prima di tutto funzionale: ci si mangia, ci si lavora, ci si appoggia di tutto. Ma in effetti, è soprattutto il luogo dove si svolge gran parte della vita contemporanea: e soprattutto, la parte più significativa. Quella fatta di condivisione, di momenti importanti, di esperienze. Di tempo.

Fiumemari cristallizza il tempo. Lo fa usando materiali antichi, come il rovere di recupero, e immergendoli in una materia contemporanea come la resina epossidica. Lo fa omaggiando un grande designer italiano come Enzo Mari, riecheggiandole in moderni sostegni in acciaio verniciato a forno. E lo fa giocando sul contrasto tra materiale grezzo, che mostra le proprie cicatrici, e tocchi di sobria eleganza, come gli angoli sagomati a ingentilirne il profilo.

Un’unica, enorme plancia, di quasi 1 metro di larghezza e 4 di lunghezza, viene tagliata a metà: le cortecce, rivolte verso il centro, si sfiorano, quasi toccandosi. Un bacio solidificato nella resina trasparente: che sospende il legno, come se volasse. La finitura è un olio poliuretanico monocomponente all’acqua opaco: abbina un’altissima resistenza ad abrasioni e prodotti chimici a un aspetto naturale, piacevole alla vista e al tatto. Le tre gambe, distribuite ogni 2 metri, sostengono gentilmente il grande piano, spesso 5 cm. Sembrano quasi cedere, sotto il grande peso: e invece slanciano e movimentano il tavolo, con un raffinato gioco di diagonali.

Un tavolo che in fondo è come un lungo viaggio: perché quel solco tra le cortecce è come un fiume che scorre, ininterrotto. Potenzialmente, il tavolo è infinito, lungo quanto gli alberi che lo generano. E nella sua ratio, è adatto a sale riunioni, a studi, a sale da pranzo. O, ancora di più, per tutte queste cose insieme, che possono convivere nella sua lunghezza o alternarsi, godendone in momenti diversi.

Il tavolo è stato sviluppato in collaborazione con Antico Trentino.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FIUMEMARI | tavolo design

Un tavolo di design in rovere massiccio e resina, poetico e evocativo come un viaggio. Il tavolo si appoggia a tre gambe che omaggiano Enzo Mari | Bottega di ArchitetturaUn tavolo di design in rovere massiccio e resina, poetico e evocativo come un viaggio. La resina crea un gioco di riflessi e rifrazioni continue | Bottega di ArchitetturaUn tavolo di design in rovere massiccio e resina, poetico e evocativo come un viaggio. Dettaglio della fascia centrale del tavolo | Bottega di ArchitetturaUn tavolo di design in rovere massiccio e resina, poetico e evocativo come un viaggio. Il tavolo si appoggia a tre gambe che omaggiano Enzo Mari | Bottega di ArchitetturaUn tavolo di design in rovere massiccio e resina, poetico e evocativo come un viaggio. Le plance di complemento alla resina | Bottega di ArchitetturaUn tavolo di design in rovere massiccio e resina, poetico e evocativo come un viaggio. Dettaglio della lavorazione nella giunzione tra i materiali | Bottega di ArchitetturaUn tavolo di design in rovere massiccio e resina, poetico e evocativo come un viaggio. Disegni di progetto | Bottega di ArchitetturaUn tavolo di design in rovere massiccio e resina, poetico e evocativo come un viaggio. Il "fiume" centrale in resina in un continuo gioco di riflessi solidificati | Bottega di Architettura

© Riproduzione riservata